Categories:

L’estate è la stagione e il periodo migliore per visitare Vienna, dato che risulta temperata e calda, anche se è possibile godere di alcuni giorni freschi grazie alle precipitazioni provenienti dal Nord Europa. La temperatura media annua è di 10,4 °C nel centro della città.

Vienna è una bella capitale europea, piena di vita e di giovani, con un’intensa vita culturale e una tradizione dello stare insieme. E’ una città accogliente, confortevole e a misura d’uomo. Ha un’intensa vita culturale, grazie ad alcuni grandi musei internazionali che hanno trovato spazio nelle grandi residenze della dinastia asburgica. Il Belvedere, il Museo di Belle Arti, l’Albertina, il Castello di Schonbrunn, meritano una visita anche se non si è appassionati d’arte.

Come arrivare

Vienna ha un solo aeroporto quello di Schwechat e dista dal centro circa 16 km. I costi dei biglietti aerei sono abbastanza contenuti. Se siete fortunati potrete viaggiare anche a 1o euro a tratta.

Per raggiungere il centro potrete prendere il City Airport Train che è un treno che viaggia dalle 5.40 del mattino fino alle 23.30 e impiega circa 15 minuti. il costo del biglietto di andata e ritorno è di 17 euro ma se avete la Vienna Card pagherete solo 7,50 euro.

C’è anche un autobus che viaggia dalla 4.50 del mattino fino alle 00.20. il costo del biglietto di andata e ritorno è di 13 euro e potrete acquistarlo direttamente sul bus. impiega circa 30 minuti per raggiungere il centro di Vienna.

Da non perdere

Se andate a Vienna ci sono alcune delle opere d’arte più famose del mondo che dovete assolutamente vedere, compreso l’ormai onnipresente Bacio di Klimt. Da visitare il Palazzo Reale, l’Hofburg, in cui vivevano i sovrani che hanno governato per 600 anni l’impero Austro-Ungarico. Il Duomo che è il luogo religioso dove venivano incoronati i regnanti, la Cripta quello dove riposano, la Camera delle Meraviglie quello dove sono conservati i loro simboli del potere.

Interessante la Cattedrale di S. Stefano costruita in stile gotico e caratterizzata dal tetto composto da 250 mila tegole di ceramica colorata che rappresentano lo stemma austriaco. All’interno di una rinascimentale cupola che copre la torre nord si trova la grande campana che pesa oltre venti tonnellate e che fu realizzata dalla fusione dei cannoni lasciati dai turchi dopo il fallito assedio alla città del XVII secolo.

Il Museo di storia dell’arte che ospita alcune delle ricche collezioni degli Asburgo. All’interno della pinacoteca sono visibili opere di Tintoretto, Rubens, Raffaello, Caravaggio, Velasquez, Tiziano, Bruegel il Vecchio, Vermeer e Dürer.

Il Museo dell’Albertina offre una delle più grandi ed importanti collezioni di arte grafica del mondo composta da 50 mila disegni e acquerelli e oltre un milione di stampe di famosi artisti che vengono esposti a rotazione. Tra gli interpreti che potete trovare Raffaello, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Rubens, Chagalle, Mirò, Goya, Picasso, Andy Warhol, Monet, Klimt tra i tanti.

Il Leopold Museum ospita una collezione d’arte unica messa insieme dal collezionista Rudolf Leopold nel corso di oltre cinquant’anni. ll castello di Schönbrunn è il palazzo più spettacolare di Vienna una sorta di Versailles nella capitale austriaca.

Come arrivare e come muoversi in città

voli low cost Vienna giungono all’aeroporto Wien-Schwechat situato a circa 15 chilometri di distanza dal centro città, raggiungibile servendosi della metropolitana leggera S7 o del treno che con un servizio no-stop funge da navetta. In città  ci si muove agevolmente con i mezzi pubblici garantiti da 5 linee della metropolitana e da oltre 150 linee di mezzi di superficie operativi anche nelle ore notturne. Gli hotel della città forniscono informazioni sulla Vienna Pass , la tessera che offre l’utilizzo illimitato del trasporto pubblico per 48 o 72 ore oltre ad agevolazioni presso musei ed attrazioni turistiche. Con la Vienna Pass avrete:

  • Ingresso libero a oltre 60 dei musei e attrazioni più popolari di Vienna, compresa la Hofburg, lo Zoo di Schönbrunn e il Museo di Storia Naturale
  • Utilizzo illimitato dei bus HOP ON HOP OFF VIENNA SIGHTSEEING TOURS per la durata della tua carta
  • Guida gratuita per la pianificazione del viaggio e la scoperta della città
  • Ingresso Fast-Track per molte delle principali attrazioni di Vienna.

In abbinamento alla Vienna Pass o da sola potete fare la Travel Card.

Vantaggi della Travel card:

  • Un biglietto per tutti i mezzi di trasporto pubblici nella zona centrale della città
  • L’abbonamento per 24, 48 o 72 ore garantisce la piena flessibilità
  • Nella rete delle “Wiener Linien”: metrò, metropolitana leggera, tram e bus inclusi i bus Nightline
  • Nessun bisogno di cercare spiccioli per i biglietti singoli

Dove è valida la travel card?

L’abbonamento ha validità illimitata per tutta la rete di trasporti pubblici di Vienna (zona centrale Kernzone), Metrò,  Tram, bus (compresi bus Nightline), Metropolitana leggera S-Bahn, non vale per il tragitto da e per l’aeroporto; per questa tratta è necessario un biglietto unico aggiuntivo di 1,70 EUR dall’aeroporto al confine della città. 

Le corse del metrò nei giorni lavorativi viaggiano dalle 5 del mattino circa a poco dopo mezzanotte. Il venerdì, il sabato e nei prefestivi il servizio è 24/24. L’abbonamento vale anche per gli autobus notturni e per il servizio notturno del metrò.

Gli autobus e i tram interrompono il servizio un poco prima la sera.

Come si attiva l’abbonamento?

In ogni stazione del metrò, nei tram e negli autobus trovi delle obliteratrici blu dove devi stampigliare l’abbonamento. Il periodo di validità inizia a partire dall’obliterazione. A partire da questo momento l’abbonamento vale – a seconda delle opzioni – 24, 48 o 72 ore.

Dove soggiornare

Il quartiere più centrale più quello di Inner Stadt. Qui naturalmente le strutture ricettive sono più costose ma sarete vicini a tutte le attrazioni turistiche più importanti della città e potreste girare agevolmente a piedi.

ottimo anche il secondo distretto denominato Leopoldstatd. Qui sarete immersi nel verde e vicini al parco del Prater e l’Augarten e soprattutto alla famosa ruota panoramica Riesenrad.

Leggete anche le altre proposte di viaggi

Seguiteci su Instagram

Seguiteci su Facebook

Tags:

28 Responses

  1. Nella mia lista dei desideri da molto tempo. E come al solito, si viaggia lontano migliaia di chilometri e le cose più vicine si lasciano in disparte! Grazie mille dei consigli sui pass e sulla card, credo siano convenienti, considerando che vorrei visitare tutto quanto!

  2. Ci sono stata due volte, l’ultima volta del 2019 assieme al mio compagno: è una capitale di cui ci si innamora, nobile ricca e davvero suggestiva! Non si può non rimanere incantati dalla sua bellezza!

  3. Vienna, con il suo fascino asburgico, è una città che ti colpisce e ti fa innamorare; io ci sono stata varie volte ma ci tornerei tanto volentieri!

  4. Mi è piaciuta tantissimo Vienna, ma ci sono stata in inverno e devo dire che nonostante fosse novembre non faceva freddo assolutamente. Tra i posti che nominate non sono stata all’Albertina – non abbiamo avuto il tempo.

  5. Un super compendio su Vienna, wow, era proprio quello che mi serviva! Le vacanze sono ancora lontane, in inverno credo sia una delle mete ideali per iniziare a respirare il profumo del Natale!

  6. Sono stata aVienna moltissimi anni fa e me ne sono innamorata. sarà che era il primo viaggio insieme a quello che da allora è diventato il mio compagni di vita e di avventure… ma i tramonti viennesi rimangono nel cuore.

  7. Ho visto Vienna sempre e solo coperta di neve, con luci colorate e mercatini di Natale ovunque. Mi piacerebbe moltissimo vederla in abiti estivi, passeggiando in infradito per le vie del centro. D’inverno è bellissima, d’estate lo sarà comunque!

  8. Vienna mi è piaciuta tantissimo , mi sono lanciata sulle orme dei luoghi cari alla principessa sissi. È proprio perfetta per un week end , ottimo itinerario

    • Ti ringrazio penso sia un itinerario che in soli due giorni ti permette di vedere tutte le attrazioni principali di questa magnifica città.

  9. Vienna è nella mia lista già da un po’ perchè vorrei seguire i luoghi in cui è vissuta Sissi. Oltre a questo, credo che sia una città bellissima e super romantica 😍

  10. Sono stata a Vienna atterrando all’aeroporto di Bratislava con Ryanair e prendendo un trenino comodo ed economico, un’altra soluzione che consiglierei! Così si possono comodamente visitare le due città in un colpo solo 🙂

    • Ottima idea la prossima volta che ci andrò voglio fare il tuo stesso percorso così risparmio e in più vedo anche Bratislava. Grazie per il consiglio.

  11. Ho visitato Vienna in inverno tra decorazioni e mercatini di Natale, vorrei vederla anche in estate una percezione completamente diversa che ho già vissuto in altre città

Rispondi

Travel influencer
travel blogger ita
instagram risparmi e viaggi      facebook risparmi e viaggi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: