Tour dell’India all’Holi Festival

Vi propongo questo favoloso tour dell’India dal 5 al 16 marzo 2020 in occasione dell’Holi festival. Organizzato da Hearth of Asia Travels.

Cosa farete durante il Tour dell’India dal 5 al 16 marzo 2020

Il tour durerà 13 giorni e 12 notti. Il costo per un gruppo di 18 persone è di US$ 1565 a persona corrispondenti a circa 1420 euro. Se vuoi prenotare e risparmiare ben 150 US $ a persona contattaci tramite mail o compila il form e ti forniremo un codice sconto speciale. Naturalmente sarà cura dell’agenzia organizzatrice formare il gruppo per cui anche il singolo può richiedere il tour.

Scoprirai il meglio dell’India con un’esperienza di viaggio incantevole e deliziosa. Esplorerai l’antica città di Delhi del 17 ° secolo, salirai a bordo di un risciò, visiterai il simbolo dell’amore più famoso al mondo … il Taj Mahal senza rivali, cercherai le tigri nel deserto, vedrai la colorata città rosa di Jaipur e visiterai il maestoso Forte d’Ambra. infine visiterai Varanasi precedentemente nota come Banaras, la più antica città vivente dell’India e sede di una delle culture più onorate e misteriose del mondo. Sperimenterai la VERA India… in un modo solo pochi eletti hanno l’opportunità di fare.

Programma del Tour dell’India

5 marzo 2020

Arriverai a Delhi, una città che collega due mondi diversi. La vecchia Delhi, un tempo capitale dell’India islamica, è un labirinto di stradine fiancheggiate da quartieri fatiscenti e bellissime moschee.
Al contrario, la città imperiale di Nuova Delhi creata dal British Raj è composta da ampi viali alberati e imponenti edifici governativi.
Al tuo arrivo, all’aeroporto internazionale Indira Gandhi, incontrerai il nostro rappresentante che ti condurrà in hotel.
Hotel: Leela Ambience o Similare. Pasti: non compresi

6 marzo 2020

Dopo la colazione – Inizieremo il nostro tour mattutino con una visita alla vecchia Delhi del 17 ° secolo. Visiteremo la Moschea reale Jama,
costruita dall’imperatore Mughal, Shah Jahan nel 1656. Faremo un giro in risciò in bicicletta attraverso le stradine di Chandni Chowk, la
spina dorsale della Vecchia Delhi che ospita il mercato delle spezie e la corsia dei gioiellieri, quindi attraverseremo il Forte Rosso
(patrimonio mondiale dell’UNESCO), seguito da una visita alla tomba di Humayun. L’imperatore Humayun era il secondo imperatore Mughal dell’India. La tomba fu costruita dalla sua vedova nel 1569-70, 14 anni
dopo la sua morte, per un costo di 1,5 milioni di rupie. In seguito fu usato per la sepoltura di vari membri della famiglia al potere e contiene
circa 150 tombe. È stata giustamente descritta come la necropoli della dinastia Mughal.

Gurudwara Bangala Sahih

Visiteremo il Gurudwara Bangala Sahib, originariamente un lussuoso bungalow convertito in un santuario sikh frequentato da persone di ogni fede. Oltre alla bella sala di preghiera e uno stagno d’acqua (considerato santo), il santuario fa in modo che nessuno dorma affamato sotto le benedizioni dell’anima divina. Il Gurudwara ha una Langar
Hall, (cucina della comunità) dove vengono forniti pasti puliti e nutrienti per tutti indipendentemente da razza, casta, genere o religione senza alcun addebito. I pasti della comunità vengono forniti dalle 12:00 alle 23: 45 PM e sono aperti a tutti coloro che visitano il luogo. La gente comune rende servizi all’Onnipotente aiutando nella cucina o nel servizio.

Tour dell'India _holi festival_Gurudwara Bangala Sahib

Casa del Mahatma Gandhi

Dopo pranzo, visiteremo la casa del Mahatma Gandhi, un luogo in cui l’epica vita del sig. Gandhi terminò il 30 gennaio 1948. Il Mahatma Gandhi aveva vissuto in questa casa dal 9 settembre 1947 al 30 gennaio 1948. Pertanto, la sacra casa custodisce molti ricordi degli ultimi 144 giorni della sua vita. La casa fu acquisita dal governo indiano nel 1971 e fu convertita in memoriale nazionale del Padre della nazione e fu aperta al pubblico il 15 agosto 1973. Le conserve includono la stanza in cui viveva Mahatma Gandhi e il terreno di preghiera dove teneva una congregazione di massa ogni sera. Fu qui che i proiettili dell’assassino abbatterono Gandhi.

Più tardi la sera gusteremo la cena di benvenuto.

Hotel: Leela Ambience o Similare Pasti: Colazione e cena

7 marzo 2020

Delhi | Agra & Taj Mahal

Dopo la colazione partenza per Agra, una città dove potrai ammirare uno dei monumenti più conosciuti al mondo, il Taj Mahal.
Arrivo e check-in in hotel. Pomeriggio tempo libero per le vostre attività personali. La sera vedremo uno spettacolo dal vivo di 75 minuti. In prima serata, godremo di un’opera affascinante dal vivo che raffigura la saga dell’amore e un viaggio memorabile nella storia. Il dramma ritrae l’era Mughal nel 16 ° secolo. È una serie di opere teatrali che descrivono l’amore vero e immortale di Shahjahan per Mumtaz Mahal, la sua bellissima moglie; lo stile di vita sontuoso dell’era Mughal e le difficoltà degli artigiani che hanno lavorato per 22 anni per creare un’opera d’arte mozzafiato.
Pernottamento in hotel.
Hotel: Courtyard by Marriott o Similare
Pasti: Colazione e cena

8 marzo 2020

Visita al Taj Mahal

Inizieremo la nostra giornata all’alba con una visita a uno dei monumenti più incredibili mai costruiti al mondo. Il Taj Mahal è un monumento d’amore costruito tra il 1631 e il 1648 per ordine dell’imperatore Mughal Shah Jahan in memoria di sua moglie. Il Taj Mahal è il gioiello dell’arte musulmana in India e uno dei capolavori più venerati al mondo.

Hotel: Courtyard by Marriott o Similare Pasti: Colazione, pranzo e cena

9 marzo 2020

Agra | Ranthambhore

Dopo colazione, proseguiremo per il Parco Nazionale di Ranthambhore,  pranzo sulla strada per Ranthambhore.

Dopo pranzo, visiteremo un villaggio locale per sperimentare la bellezza quotidiana dell’India rurale. Avrete l’opportunità di parlare con la gente del posto, che senza dubbio riuscirà a malapena a reprimere la sua gioia e sorpresa nel sedersi accanto a uno straniero di terre lontane.  La sera arrivo e check-in in hotel. Cena in hotel.

Hotel: Tiger Den o Similare Pasti: Colazione, pranzo e cena

10 marzo 2020

Holi Festival – Ranthambhore

Celebrazione del Festival. Divertimento con Danza, intrattenimento, cibo e bevande. Tempo di celebrazione: dalle 8:30 alle 24:00.

.Tour dell'India _holi festival

Il termine “Holi” significa “bruciare”, ed è stato scelto perché secondo il mito, si celebra la notte in cui venne bruciato il demone Holika. Tale evento simboleggia la definitiva sconfitta del male in favore del bene. Per mantenere vivo questo spirito ci si lancia addosso le famose polveri indiane, che nella tradizione originale sono composte da piante e spezie varie tra cui la curcuma.

La festa dei colori ha però diversi significati. Innanzitutto quello di “Rinascita” e di buon auspicio. Infatti, la ricorrenza cade in primavera. L’Holi è anche la festa dell’amore universale, della fratellanza e dell’amore romantico. Una delle usanze più comuni, tra innamorati, è colorarsi la faccia a vicenda.

11 marzo 2020

National Park & Tiger

Ranthambhore National Park è la vera tana delle tigri situata vicino alla confluenza dei laghi vale a dire Padam Talab, Raj Bagh Talab e Milak Talab. Oltre alla tigre del Bengala, altri animali che popolano il parco sono l’orso labiato, gli sciacalli, il coccodrillo palustre, il leopardo, la gazzella, la lepre indiana, l’istrice, il gatto della giungla, il sambhar, il chinkara, la mangusta, il nilgai, il cinghiale e le lucertole. Una varietà di uccelli esotici può anche essere vista in gran numero qui. Il parco è altrettanto ricco di flora. Alberi come Banyan, Dhok, Mango e Pipal sono in abbondanza. Il paesaggio del parco è dominato da laghi poco profondi, dolci pendii e altipiani.

La giornata inizierà con caffè e biscotti prima dell’alba. Poi partiremo per un safari guidato alla ricerca dell’elusiva tigre reale del Bengala. Rientreremo in hotel per il pasto per poi  tornare al parco per un safari pomeridiano, terminando la nostra giornata appena prima del tramonto.

Hotel: Tiger Den o Similare. Pasti: Colazione, pranzo e cena.

.Tour dell'India _holi festival_Safari_tigre

12 marzo 2020

Ranthambhore | Jaipur

Dopo colazione partiremo per Jaipur. L’origine del soprannome di Jaipur diventa immediatamente evidente quando entriamo nelle mura della città vecchia e salutiamo gli edifici di colore rosa che possono essere visti da ogni angolo. La città di Jaipur fu fondata nel 1727 da Jai ​​Singh II.

Visiteremo il famoso tempio indù nella città rosa dedicato a Shiva. La regina di Jaipur fece costruire questo splendido tempio in memoria di suo figlio Jagat Singh tra il 1599 d.C. e il 1608 d.C. questo tempio è un eccellente esempio di edificio sontuoso costruito su un’altezza. La pietra disponibile localmente, il marmo bianco e la pietra nera sono stati usati come materiale di costruzione. Ciò che aggiunge alla bellezza di questa grandiosa creazione è la rappresentazione di trombe di elefanti e scene di cavalli di Purana e la rappresentazione pittorica di personaggi, nonché alcune scene sociali tratte in serie in alto.

Tour dell'India _holi festival_Jaipur

Hotel: Courtyard by Marriott. Pasti: Colazione e cena

13 marzo 2020

Al mattino faremo un’escursione in jeep sul forte sulla collina. Vedrete l’architettura, i reticoli reticolari e i dipinti colorati con polvere di gioielli. Successivamente attraverseremo la città vecchia e faremo una sosta fotografica al Palazzo dei Venti. Il tour include anche una visita al City Palace, sede dell’attuale Maharaja di Jaipur e del suo museo.

14 marzo 2020

Faremo una breve visita pomeridiana verso la città santa di Varanasi. Varanasi è precedentemente nota come Kashi, la città che illumina. È la capitale religiosa dell’induismo e una delle città viventi più antiche del mondo. Arrivo e trasferimento al nostro hotel. In prima serata, andremo sulle rive del Gange per assistere alla cerimonia devozionale di Aarti eseguita dai devoti indù. Rientro in hotel.

Hotel: Radisson Blu. Pasti: Colazione e cena.

15 marzo 2020

Varanasi & Ganges

Al mattino presto – partiremo per un giro in barca sul Gange per vedere il sito balneare di Ghats (riva del fiume) e la cremazione. L’alba sul lungofiume, vista da una barca, può essere uno spettacolo spiritualmente edificante. La vita sui Ghat è legata a una serie infinita di rituali; aspetti in continua evoluzione del fiume e l’ampio paesaggio che attraversa hanno affascinato i visitatori di tutto il mondo. Nel pomeriggio visita a Sarnath, il sito in cui Buddha pronunciò il suo primo sermone. Dopo aver raggiunto l’illuminazione a Bodh Gayathe, Buddha andò a Sarnath e fu qui che predicò il suo primo discorso nel parco dei cervi per mettere in moto la “Ruota del Dharma”. È uno dei siti più santi, poiché in questo luogo scorreva per la prima volta il flusso dell’insegnamento del Buddha. Sarnath era una rinomata scuola di apprendimento dal XVI secolo a.C. al XII secolo d.C. Visita le rovine, lo stupa e il museo. In prima serata, andremo sulle rive del Gange per assistere alla cerimonia devozionale di Aarti eseguita dai devoti indù. Rientro in hotel.

Hotel: Radisson Blu. Pasti: Colazione e cena

16 marzo 2020

Varanasi | Delhi (Flight)

Dopo la colazione, partiremo per l’aeroporto per prendere il volo per Delhi. Arrivo e trasferimento in hotel di giorno a Delhi fino alla partenza verso casa.

Hotel: Pride Plaza, Aerocity Delhi Pasti: colazione e cena.

Tour dell'India _holi festival_Varanasi
Varanasi

Il costo non comprende

Volo A/R dall’Italia per aeroporto internazionale Indira Gandhi. Spese personali, bar, telefono, ecc. Qualsiasi altra visita diversa da quelle menzionate nel programma. Servizi diversi da quelli inclusi nel programma.

Leggete anche gli altri articoli sui nostri viaggi e troverete altre utili informazioni.

Seguiteci su Instagram

Contattaci subito per ricevere un codice sconto speciale!

Lucysp

Rispondi

Torna in alto
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)