Categories:

Ho visitato la biblioteca Oodi di Helsinki in occasione del mio ultimo blog tour in collaborazione con l’ente del turismo della città di Helsinki. Grazie al tour organizzato per noi travel blogger ho potuto scoprire questa meraviglia e ne sono rimasta affascinata. La Biblioteca Oodi è un luogo unico e straordinario, che rappresenta la perfetta fusione di tecnologia, comfort e cultura.

Inaugurata nel 2018, questa biblioteca moderna e high-tech è diventata subito un punto di riferimento per la città e per tutti gli appassionati di libri e non solo.

La Biblioteca Oodi di Helsinki
La Biblioteca Oodi di Helsinki

La Biblioteca Oodi di Helsinki: Com’è organizzata

La biblioteca è stata progettata dallo studio di architettura ALA Architects, offre uno spazio di oltre 17.000 metri quadrati per la lettura, lo studio e la collaborazione ed è costata 98 milioni di euro.

Oodi è stato progettato per essere molto più di un semplice luogo per prendere in prestito libri – è un’oasi urbana dove le persone possono rilassarsi, socializzare e partecipare a eventi culturali e di intrattenimento.

E’ realizzata in legno di abete e vetro e sono presenti varie aree con piante e fiori.

Si compone di tre piani. Al piano terra c’è un grande spazio per incontrarsi e per gli eventi pubblici ed una caffetteria. Il secondo piano è destinato a chi vuole fare delle attività.  Qui ci sono diverse sale per lo studio, la musicale, il gioco o semplicemente per le riunioni di lavoro.

La Biblioteca Oodi di Helsinki
La Biblioteca Oodi di Helsinki

Al terzo piano di trova la biblioteca vera e propria.  Offre una vasta selezione di libri in diverse lingue, oltre a numerose risorse digitali, come eBook, audiolibri e giochi educativi per bambini. C’è anche l’area bimbi e un caffè.

La Biblioteca Oodi di Helsinki: Chi la frequenta

Vedere tante persone di diverse età ed interessi incontrarsi in un unico luogo per coltivare ognuno le proprie passioni è stato veramente sorprendente. Qui infatti si può incrociare sia il ragazzo che si incontra con gli amici per studiare o per ascoltare musica sia la famiglia che porta i bimbi a giocare, leggere o partecipare ad uno dei numerosi laboratori creativi.

La cosa che mi ha sorpreso di più è che, oltre ad essere un centro culturale, qui si produce. Infatti ci sono stampanti 3d ma anche semplici macchine per cucire che permettono ad ognuno di lavorare e sviluppare i propri progetti e le proprie idee.

La Biblioteca Oodi di Helsinki
La Biblioteca Oodi di Helsinki

Ci sono addirittura degli studi di registrazione musicale con gli strumenti a disposizione.

L’ambiente è molto confortevole e tutto e studiato per far rilassare e sentire a casa i viisitatori.

La Biblioteca Oodi non è solo un luogo di conoscenza e cultura. È anche un simbolo della dedizione della Finlandia alla tecnologia e all’innovazione, che ha reso possibile la creazione di questo meraviglioso luogo definito come la migliore biblioteca pubblica moderna del mondo.

Info Utili

La biblioteca Oodi è aperta dal lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 21.00, il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Se volete prenotare una sala per fare delle attività vi consiglio di farlo in anticipo sul sito ufficiale della biblioteca.

C’è anche la possibilità di richiedere delle visite guidate.

In conclusione, se siete a Helsinki o semplicemente degli appassionati di libri e cultura, la Biblioteca Oodi è una tappa obbligata. Non esitate a visitare questo luogo straordinario e scoprire perché è diventato un vero e proprio simbolo della città.

eggete anche gli altri nostri viaggi!

Seguiteci su Instagram!!

Seguiteci su Facebook!!

Tags:

20 Responses

  1. Un luogo bellissimo e molto moderno. E’ così che dovrebbero essere tutte le biblioteche: soprattutto dei luoghi di incontro

    • Sono d’accordo con te questa biblioteca è un ottimo esempio di come si possa creare un connubio perfetto tra cultura, tecnologia e incontro. Dovrebbe essere presa ad esempio.

  2. Sono una lettrice appassionata, di conseguenza le biblioteche sono una delle mie passioni. Questa sembra molto interessante, e soprattutto molto ben gestita, mi piacerebbe visitarla.

    • Se vai ad Helsinki devi assolutamente andarci ti garantisco che ne resterai entusiasta anche perché qui oltre alla lettera si fanno tante altre attività sia culturali che ludiche.

  3. Che meraviglia questa bibloteca, ampia e luminosa e accogliente, spero che anche in Italia ci siano presto luoghi così per riscoprire il piacere della lettura

  4. Bellissima la Biblioteca Oodi di Helsinki unisce la tradizione e tecnologia in un’esperienza unica per tutti gli appassionati di lettura.

  5. Le biblioteche sono sempre luoghi molto suggestivi che quando viaggio cerco di visitare: che siano storiche o moderne come questa sono per me una vera calamita, un luogo di cultura e un tempio di saggezza. Non conoscevo questa di Oodi di Helsinki ma mi riprometto di visitare!

  6. Sono stata a Helsinki (e mi è piaciuta tantissimo), ma purtroppo non c’è stato tempo per vedere la biblioteca, anche perché non immaginavo che in effetti fosse molto di più di questo. La prossima volta non me la perdo!

    • Anch’io ne sono rimasta sorpresa. Pendo che un luogo così vitale e utile allo stesso momento dovrebbe esserci in ogni città. Se torni ad Helsinki vai a vederla ne vale la pena.

  7. Le nostre biblioteche spesso sono luogo davvero anonimi. Dovrebbero essere valorizzati proprio come quella di Helsinki

    • Sono assolutamente d’accordo con te. Le biblioteche classiche spesso sono tristi invece questa è un luogo di aggregazione per tutte le età che dovrebbe essere in tutte le città.

  8. Sapevo della biblioteca di Helsinki e quando l’anno scorso siamo state a Helsinki insieme mi è dispiaciuto non vederla, sarà motivo per tornare in questa bella città, d’altronde siamo state poche, hai avuto una bella occasione per approfondire

  9. Sono rimasta davvero entusiasta dalla scoperta di questo luogo, quanto mi piacerebbe avere dei posti così anche a Roma!

Rispondi

instagram risparmi e viaggi      facebook risparmi e viaggi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: